Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Registrare le sedute consiliari? No, perché “verrebbe meno la forma partecipativa personale dei cittadini e l’interesse ad assistere dal vivo le sedute”. Sì, con questa motivazione il presidente del consiglio comunale Livio Fagnani ha dato semaforo rosso alla richiesta dei 5 Stelle di registrare le sedute per dare la possibilità ai cittadini, che non possono essere presenti in aula, di seguire ugualmente i lavori. “Siamo molto stupiti e contrariati della risposta negativa del presidente del consiglio comunale -chiosano i pentastellati– alla richiesta della nostra attivista Cristina Moretti di poter videoregistrare la seduta del consiglio comunale. Contrariamente alla motivazione addotta dal presidente Fagnani, riteniamo che la possibilità di seguire e riascoltare il video dalla registrazione sarebbe una facilitazione per tutti quei cittadini che per svariati motivi non riescono a partecipare in prima persona al consiglio comunale.
Oltretutto -proseguono i 5 Stelle– come già da noi più volte segnalato la continua variazione degli orari di inizio crea ancora maggiori difficoltà anche per quelle persone che vorrebbero essere presenti ma per ovvi motivi di lavoro non riescono ad arrivare per tempo. Ciò soprattutto quando la seduta viene fissata alle 19 di un giorno feriale. Ci teniamo anche a far notare che lo streaming dei consigli comunali è una pratica normale in moltissimi altri Comuni italiani”. Ma Fagnani ritiene che assistere dal vivo alle sedute è la massima espressione di partecipazione che un paese possa avere”. 

Related Post

Lascia un commento