Latest News
Latest News
Sono tanti forse troppi i cittadini che utilizzano i cestini portarifiuti che si trovano in luoghi pubblici per conferire scarti che andrebbero altrimenti smaltiti. Un malcostume così diffuso che ha indotto l’amministrazione comunale a eliminare quei cestini particolarmente utilizzati dai cittadini per conferire rifiuti domestici e altresì a lanciare una campagna di sensibilizzazione ambientale all’insegna dello slogan “Usami bene” per mantenere pulita Cornaredo. Si tratta di un’esortazione a utilizzare correttamente e consapevolmente i cestini pubblici della città in omaggio alle buone regole del comportamento civile e comunitari nel rispetto fra l’altro del regolamento comunale vigente. Nei cestini pubblici tanto per ricordarlo sono conferibili solo piccoli rifiuti da passeggio, mentre per tutti gli altri scarti va utilizzato esclusivamente il servizio di raccolta porta a porta, oppure la piattaforma ecologica.

In ogni caso le infrazioni accertate sono punibili con una sanzione amministrativa pecuniaria compresa tra 105 e 620 euro per l’abbandono di rifiuti all’interno dei cestini e all’esterno degli stessi, oppure tra 25 e 155 euro se si tratta di rifiuti non pericolosi e non ingombranti. Insomma per distinguersi dai già molti maleducati non c’è altro da fare che mantenere pulita  la città. 

Related Post

Lascia un commento