Latest News
Latest News

Il falò di sant’Antonio è pronto, puntuale, come sempre, ad andare in scena. Infatti la Pro Loco con il patrocinio del Comune ha allestito una nuova edizione dell’evento per bruciare il falò, che nella tradizione suggella il risveglio della natura e che da santa Lucia (13 dicembre) al 17 gennaio le giornate si sono allungate. Non a caso i nostri vecchi potevano esclamare con soddisfazione che “A sant’Antoni un’ura bona”. Benché l’inverno finisca ufficialmente il 21 marzo, già a gennaio, anche sotto la neve, si comincia ad avvertire il risveglio della natura. L’appuntamento è per mercoledì 17, alle 20,30, nel parco Piazza Libertà con la partecipazione del corpo musicale civico di Cornaredo. A tutti gli intervenuti una fetta di panettone con cioccolata calda e vin brulé. Sarà pure attivo il punto soci della Pro Loco per iscrizione e rinnovo della tessera 2018.


Related Post

Lascia un commento