Latest News
Latest News

L’amministrazione comunale si è affrettata a dire che non vuole fare cassa con il semaforo dotato di telecamera all’intersezione fra le vie Madonna del Salvatore (Sp 34) e Cavour, bensì salvaguardare la sicurezza dei cittadini. Sarà, ma nel frattempo le multe fioccano. Infatti sono già tanti gli automobilisti che non rispettando il “rosso” sono stati implacabilmente sanzionati. E lo saranno finché non si convinceranno che l’intersezione è vegliata giorno e notte dal “grande fratello” e passare con il “rosso” come magari facevano prima è una mazzata al portafoglio e ai punti della patente. L’idea di installare la telecamera è scaturita dalla segnalazione dei cittadini che l’intersezione in questione, soprattutto nelle ore notturne, era ad alto rischio per via del semaforo operante in modalità lampeggio.
I conducenti dei veicoli in uscita da via Cavour, secondo la segnalazione,  avevano  difficoltà a vedere i veicoli sopraggiungenti dal cavalcavia, che fra l’altro viaggiando a forte velocità potevano essere causa di sinistri. Da qui l’intervento per prevenire incidenti e garantire la sicurezza degli automobilisti  che da via Cavour si devono immettere su via Madonna del Salvatore. Chissà se gli automobilisti sono altrettanto contenti?

Related Post

Lascia un commento