Latest News
Latest News

La Lega nord non è da meno nel criticare aspramente l’amministrazione pentastellata che aveva intestato alla sua bravura il premio di un milione. “La giunta Cipriani -afferma in una nota la Lega nord– deve essere proprio alla canna del gas se a dispetto della più elementare evidenza e decenza è ricorsa alla più grossolana propaganda nel tentativo di recuperare i consensi, che è riuscita a dilapidare in quest’anno e mezzo di governo del paese. La verità è che non ha ricevuto alcun premio, ma si è trattato soltanto di una restituzione di tasse che vengono redistribuite agli enti locali essendo state incassate dallo Stato nell’ambito del Fondo di solidarietà. Per esempio un Comune viciniore come Vittuone ha ricevuto 712.324 euro, Bareggio 1.44.216 euro.
Non si possono prendere per il naso i cittadini. Del resto anche negli anni passati il Comune è stato beneficiario di ‘premi’, ma nessuno ha invocato meriti propri. Dovevano arrivare in municipio i cinquestelle per cambiare ragione sociale al riconoscimento. Incredibile, ma vero! Se i conti dell’ente sono a posto come dicono i pentastellati c’è da chiedersi come mai non siano stati capaci di fare qualcosa per la comunità. L’unica opera pubblica sinora è stata la manutenzione dei marciapiedi in via Mazzini che tuttora è sub judice per i casini che hanno creato. Ma per contro sono stati bravi a smobilitare la protezione civile ed estromettere la Pro Loco. Non hanno abbassato di un euro le tasse e si arrogano pure il titolo di bravi amministratori. Se queste sono le loro credenziali di buon governo vuol dire che sono già arrivati alla frutta”.

Related Post

Lascia un commento