Latest News
Latest News
Il sovrappasso sulla Statale 11 che collega il centro abitato al Destriero e al parco agricolo è stato finalmente riaperto. Era stato chiuso per effettuare delle riparazioni per consentire il transito pedonale in tutta sicurezza, ma essendo state eseguite in tempi abbastanza rapidi è stato riaperto. Ma è emersa una singolare realtà, che conferma la validità dei dubbi, a suo tempo, sollevate dall’ambientalista Paolo Fagnani, allorché sosteneva che era un’opera inutile e per di più esposta a costi di manutenzione notevoli. Se l’era allora cavata con l’accusa di “terrorista ambientale”. Infatti trattandosi di un ponte di legno è proibito sostituire le tavole deteriorate con altre di materiale più resistente. Un obbligo del Parco sud come conferma il sindaco Stefano Zancanaro.
“Molti di voi -afferma Zancanaro– si stanno domandando perché non sono state sostituite le tavole in legno con materiale più resistente e duraturo e quindi non necessitante di costose manutenzioni.  Ebbene la risposta è semplice, non si può. L’utilizzo del legno è imposto dal Parco Agricolo Sud Milano il quale già in fase di realizzazione aveva richiesto esclusivamente materiale ligneo e quindi seppur su una via di comunicazione come la ex Statale 11, seppur ai margini estremi del Parco non possiamo utilizzare niente altro che legno, quindi verosimilmente dovremmo continuare a chiuderlo periodicamente ed eseguire manutenzioni sul legno esistente senza poter in alcun modo cambiare tale materiale”.

Related Post

Lascia un commento