Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

In manette due pregiudicati marocchini per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I due spacciatori di 25 e 26 anni, entrambi  in Italia senza fissa dimora, nullafacenti, sono stati arrestati in flagranza dai militari della locale stazione dei carabinieri. Gli agenti avevano notato degli strani movimenti e avevano anche ricevuto alcune segnalazioni dai residenti di un via vai di persone da un immobile sito in via Monviso. Da qui la decisione di procedere al controllo dell’appartamento che è culminata nella marocchini in possesso complessivamente di 12,27 gr. di cocaina, 0,7 gr. di hashish, 4,7 gr. di sostanza da taglio tipo mannite, un bilancino di precisione, 22 telefoni cellulari, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente e 2.080 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. 

Approfondendo il controllo all’interno dello stabile, composto da tre livelli, venivano identificati e pertanto denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria, per il concorso nella detenzione dello stupefacente, altri 4 soggetti marocchini, tutti pregiudicati, senza fissa dimora ed irregolari sul territorio dello stato italiano. Alla luce di tutto ciò, è stato identificato il proprietario dell’abitazione, un italiano 39enne residente in città, nullafacente, pregiudicato, che è stato altresì deferito all’autorità giudiziaria per favoreggiamento alla permanenza illegale sul suolo nazionale di clandestini.
I due arrestati, invece, sono stati sottoposti al giudizio direttissimo presso il Tribunale di Milano.

Related Post

Lascia un commento