Latest News
Latest News

Domenica 19 giugno una signora che probabilmente si stava recando alla messa, nell’attraversare la Statale 11 all’incirca all’altezza di Aroni Motors, è stata investita da una motocicletta d’epoca guidata da un anziano signore che procedeva in direzione Sedriano. Toccherà alle forze dell’ordine che sono intervenute stabilirele modalità dell’accaduto e le eventuali responsabilità. Ma restano le responsabilità politiche. Infatti i cinquestelle, che già avevano sollecitato la giunta Lonati, come peraltro anche la Lega nord, a mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali, hanno preso posizione. E in questa nota che ricevo e pubblico manifestano contrarietà al modus operandi della giunta Lonati in materia di sicurezza del traffico.
Questo è l’ennesimo incidente che avviene nel tratto della ex Statale 11 che attraversa Bareggio e la frazione San Martino. Tutte le opposizioni hanno più volte fatto presente alla giunta Lonati la necessità di intervenire. Anche noi, come altre forze politiche, abbiamo protocollato una mozione che speriamo venga trattata al più presto, per mettere in sicurezza i cinque attraversamenti pedonali del tratto di strada sopra citato. Finora nulla è stato fatto da questa amministrazione, e anche la richiesta fatta dal nostro movimento di destinare una cifra del bilancio alla redazione del piano urbano del traffico, di cui il nostro Comune è privo, è stata incredibilmente bocciata. La realizzazione del supermercato Bennet ha permesso di incassare circa 250.000 euro che dovevano servire ad un intervento per la realizzazione di una rotonda in corrispondenza di via Roma. I soldi sono arrivati ormai da diverso tempo ma dell’intervento non c’è traccia! C’è da augurarsi che siano stati spesi in qualcos’altro (ma vorremmo sapere cosa) piuttosto che saperli finiti nell’avanzo di bilancio. Evidentemente il sindaco e gli assessori che si sono alternati ai lavori pubblici ritengono che sia più utile per la viabilità trastullarsi istituendo discutibili ZTL, alcune delle quali parecchio contestate e poi revocate, piuttosto che mettere in sicurezza una strada da sempre notoriamente pericolosa. A oggi pare esiste un progetto per un intervento parziale sul tratto da via Torino alla rotonda di via Falcone che però non risolve il problema per la frazione di  San Martino in corrispondenza degli attraversamenti per la chiesa e per le scuole; e soprattutto ci chiediamo se questa amministrazione riuscirà a portarlo a termine entro la fine del mandato, ossia tra un anno. E’ curioso infatti notare come, dopo 4 anni di sonni tranquilli, avvicinandosi le elezioni, questa giunta sia presa da iperattività. Infatti, oltre al progetto sopracitato, sindaco e assessori assicurano di poter completare la riqualificazione della scuola Collodi e quella dei pali dell’illuminazione pubblica stradale per riconvertirli a Led. Tre grandi progetti in un solo anno! Auguri! Speriamo ovviamente che possano essere realizzati tutti anche se ci chiediamo come farà l’ufficio tecnico che, a detta del sindaco lavora “in emergenza”, a seguire tutti questi lavori supplementari. Ovviamente ne seguiremo passo a passo la realizzazione e ne daremo conto ai cittadini.

Related Post

Lascia un commento