Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Giuseppe Pisano
Il Partito democratico bracca l’amministrazione Cipriani e in questa nota del suo capogruppo consiliare Giuseppe Pisano, che pubblico, lamenta che in un anno di mandato ha fatto poco e niente.
Siamo colpiti dalla sincerità del sindaco Cipriani, il quale elenca fra i principali progetti in un anno di governo: l’imbiancatura dei locali dei poliambulatorio comunali, la ristrutturazione dei locali destinati a diventare la nuova sala dei gruppi consiliari e la rimozione dell’amianto alla scuola “P. Villani” di Roveda.
Ci sembra veramente poco dopo ben 365 giorni! Del resto le cose stanno così e il sindaco non poteva non riconoscerlo. Quello che invece Cipriani non ha raccontato sono le cose non fatte o quelle fatte in maniera sbagliata e l’approccio usato per affrontare i problemi. Per prima cosa non possiamo non denunciare l’atteggiamento di chiusura verso i cittadini, le forze politiche locali, i consiglieri di minoranza che questa amministrazione manifesta. Completamente ignorata la petizione popolare firmata da oltre 1.600 cittadini di Sedriano che chiedevano che i servizi degli ambulatori comunali venissero erogati con le stesse modalità in atto prima della chiusura, settembre 2015. I tanto decantati servizi offerti di recente dagli ambulatori comunali non hanno niente a che vedere con quelli che i cittadini di Sedriano hanno potuto godere, per tantissimi anni, grazie alle amministrazioni di centro sinistra. Di questo parleremo dettagliatamente dopo la discussione della nostra mozione nel consiglio comunale del 30 novembre.
Ignorate le nostre mozioni/interrogazioni, presentate in consiglio comunale e approvate quasi sempre con il voto unanime dei consiglieri: sistemazione di piazza Cavour, maggiore sicurezza e decoro per il paese, sistemazione di strade e attraversamenti pedonali pericolosi, manutenzione di scuole, palestre e del cimitero.
Nessun vigile urbano in più nonostante la promessa di assumerne ben 6! Nessun miglioramento al decoro urbano del paese: sacchi d’immondizia continuano ad essere presenti su tutto il territorio locale, cestini dei rifiuti che traboccano. Progetti presentati alla Regione Lombardia per la sovvenzione di impianti sportivi e  dotazioni per la sicurezza sono stati puntualmente bocciati. Per fortuna le passate amministrazioni di centro sinistra hanno realizzato parchi, scuole, mense, piazze, impianti sportivi.
Certo, per alcune opere si sono dovuti accendere dei mutui, come, d’altra parte, fa ogni famiglia quando vuole comprare una casa per sé o per i figli, l’importante è che l’indebitamento sia sostenibile.
I mutui che gravano sul comune di Sedriano, accesi per realizzare importanti opere pubbliche, sono poca cosa rispetto ad un bilancio di oltre 12 milioni di euro.
Per il bene di Sedriano chiediamo ai nostri amministratori di non stare ad auto compiacersi per i pochi interventi di manutenzioni fatti, di non sperare troppo su strabilianti vincite al super enalotto, di cominciare a lavorare per  risolvere alcuni dei problemi che affliggono il nostro paese e i nostri cittadini e, perché  no, progettare un futuro per Sedriano.

Related Post

Lascia un commento