Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Il bookcrossing fa tappa a Cornaredo. Si tratta di un’iniziativa a livello mondiale, che permette di “liberare” libri gratuitamente, facendoli circolare, in modo che vengano ritrovati e letti da altre persone. Il progetto sarà illustrato sabato 26 novembre, alle  14.30, in biblioteca. L’obiettivo del progetto, promosso con il supporto della biblioteca comunale M.T. Bernasconi e realizzato con la collaborazione di volontari di Auser Insieme Cornaredo, è promuovere la lettura e la condivisione del piacere di leggere, sensibilizzare i cittadini sull’importanza del libro e della sua libera diffusione, sviluppare ed espandere il senso di comunità attorno al libro e alla lettura.
Intanto in questi giorni si sta allestendo un primo punto di bookcrossing a Cascina Croce, all’interno del centro famiglia. Si tratta in realtà di un bookcrossing speciale, dedicato ai bambini, che sarà arricchito con la presenza di una volontaria dell’Auser, che si dedicherà alla lettura di fiabe e racconti ai bambini che si recheranno al centro famiglia il martedì mattina (per i piccolissimi) e il martedì pomeriggio (per i più grandi). Ma per poter realizzare al meglio il progetto è necessaria la collaborazione di qualche volontario che dia una mano al monitoraggio del percorso dei libri, nella loro registrazione sul sito ufficiale del bookcrossing, ecc… Non sono operazioni che richiedono molto tempo per cui un sacrificio è possibile. Nell’incontro di sabato 26, che è aperto a tutti, verranno fornite tutte informazioni necessarie all’attivazione del progetto. 


Related Post

Lascia un commento