Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Il segretario leghista Angelo Cozzi ne ha per tutti nella sua veste di osservatore speciale. Infatti sotto la sua lente di ingrandimento sono finiti gli amministratori comunali che domenica mattina si intrattenevano qui e là in piazza Cavour,  mentre il Carroccio raccoglieva le firme per “il bene comune”. “Mi ha fatto impressione -spiega amareggiato Cozzivedere gli amministratori così divisi tra loro, chi girava cercando un posto per fare l’uovo, altri passeggiavano a due a due, chi sparlava dell’uno e chi dell’altro, chi per partito preso, pur condividendo i nostri referendum, non ha firmato. Insomma una coalizione e un Pd diviso al proprio interno come avevo pronosticato al ballottaggio.

I risultati si vedono in consiglio comunale e si leggono sui giornali. Povera Bareggio, non meritava proprio un’amministrazione così dopo la farsa di quella precedente”. Per contro si gasa per come la Lega nord è stata capace di mobilitarsi. “Vedere un bel gruppo così unito -aggiunge orgoglioso- per la raccolta delle firme per il bene comune ho provato piacere a essere il segretario…”

Lascia un commento