Latest News
Latest News
L’amministrazione comunale quando il Cap Holding ha lanciato il progetto di realizzare un pozzo di prima falda per le aree verdi non ha indugiato a coglierla. 
E oggi ha raccolto i frutti della sua sensibilità ambientale nel segno del progetto “Diamo un calcio allo spreco”. 
Infatti il Cap ha assegnato l’attestato di riconoscimento al Comune per essersi adoperato con attenzione al risparmio della risorsa idrica. Un riconoscimento che è stato accolto in municipio con molta soddisfazione, contribuisce. 

Il progetto è consistito nella messa a disposizione di un pozzo di prima falda da parte di Cap in sinergia con Ato senza alcun esborso a carico del Comune. Un vantaggio tutt’altro che trascurabile, visto che il Cap provvede alla manutenzione di ogni opera funzionale o correlata al manufatto. E così con il pozzo viene assicurata l’irrigazione del parco delle scuole, i campi sportivi e altre aree verdi. 
La concessione è per 25 anni dalla decorrenza della convenzione con possibilità di rinnovo a favore di Cap o di acquisizione del pozzo da parte del Comune alla scadenza. Il Comune provvede a garantire la manutenzione ordinaria con modalità indicate dal Consorzio e quella straordinaria, nonché la conservazione in buono stato di funzionamento gli immobili e gli impianti.

Lascia un commento