Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
Un concorso per laurearsi registi. Sì, l’amministrazione comunale con il concorso “Sedriano in cortooffre l’opportunità ai ragazzi  (età non superiore a 35 anni) di girare cortometraggi o di essere protagonisti per mostrare il proprio talento. L’adesione è gratuita. 
Al concorso possono partecipare film, video, documentari ideati e prodotti da ragazzi di età non superiore a 35 anni, salvo richiesta di proroga.
 Le opere, a tema libero, devono avere una durata massima di 15 minuti, salvo  proroga, e devono presentarsi in formato Dvd. Ogni autore può partecipare con una sola opera. 

I Dvd vanno consegnati o spediti entro il prossimo 15 settembre. Il materiale da inviare consiste nel Dvd del corto, in una foto del film (digitale Jpg 200dpi), in una copia stampata della stessa in formato A3, in una breve descrizione del gruppo che ha prodotto il film, dei componenti e dei ruoli, nella descrizione del corto con non più di dieci righe, nella scheda di iscrizione e nella liberatoria debitamente compilate. 
Le spese di spedizione sono a carico del mittente. Il materiale va inviato anche all’indirizzo email commissione.giovani.sedriano@gmail.com. I Dvd dei film non verranno restituiti. 
Ci si può iscrivere alla sezione “Esordienti” (se si è alla prima esperienza) o nella sezione “Addicted”, ma per entrambe le sezioni saranno premiati il miglior cortometraggio, il migliore attore e la migliore attrice.
La prima selezione sarà a cura della commissione giovani, che accerterà la regolarità del cortometraggio rispetto agli standard indicati nel regolamento. Poi entro il 20 settembre verrà data comunicazione degli ammessi sul sito del Comune.
Successivamente la giuria tecnica sceglierà i vincitori da premiare il 14 ottobre in occasione della festa patronale San Remigio dal sindaco Alfredo Celeste e dall’assessore alla cultura e all’istruzione Silvia Scolastico.

One thought on “SEDRIANO “Sedriano in corto”, un’occasione per dar voce ai giovani artisti”
  1. Questa è una bella iniziativa. Ma purtroppo, visto l'inesistente politica sociale a favore dei giovani e la distruzione di quel poco che c'era (vedi GAS) da parte di questa maggioranza, questa iniziativa rischia di essere solo una goccia nel mare. Cordiali saluti.

Lascia un commento