Latest News
Latest News
C’era tanta gente, complice la partecipazione dell’on. Gelmini, l’altro pomeriggio, all’incontro con i cittadini organizzato dal sindaco Enzo Tenti con la sua lista Insieme per la libertà
La presenza dell’ex ministro all’istruzione ha inevitabilmente spostato l’attenzione sul mondo della scuola. Tenti ha sottolineato che una nuova scuola è necessaria per andare incontro alle esigenze formative e didattiche.   
Ma il polo scolastico (da costruire nella zona della stazione ferroviaria) nella visione del centrodestra è un’opportunità per promuovere e sviluppare l’attività culturale e nel contempo eliminare i problemi di parcheggi e di attraversamenti pedonali mediante la realizzazione di parcheggi sotterranei e passaggi pedonali protetti.

Un progetto in grado di garantire lo svolgimento dell’esperienza scolastica come momento di tranquillità, serenità e di completamento di una formazione che non sia solamente scolastica, ma anche sportiva, civica  e culturale.

L’on. Gelmini ha espresso apprezzamento per l’attività amministrativa svolta da Tenti in tutti gli ambiti, dal palazzetto dello sport al mantenimento delle strutture scolastiche e soprattutto per il progetto di realizzazione di una nuova scuola. Del resto dalla scuola, tema caro a tutti, e dall’investimento per la formazione e per le strutture scolastiche dipende la capacità dell’Italia diuscire dalla crisi, che non è solo economica, ma anche morale e intellettuale. Insomma per l’ex ministro all’istruzione la scelta di costruire una “nuova scuola è l’investimento più bello che si possa fare per il futuro dei giovani e di una comunità, perché la scuola fa comunità, costruisce, promuove e assicura la coesione sociale”. 
One thought on “VITTUONE Anche l’ex ministro Gelmini “ha benedetto” il polo scolastico che Tenti vuole realizzare”
  1. Un "polo scolastico" benedetto dalla Gelmini non potrà avere fondamenta solide.
    Anche perchè, sotto le fondamenta, potrebbe situarsi un tunnel senza neutrini ma con tanti neuroni della Mariastella, viaggianti dal "polo" al municipio dell'Enzo Tenta ma…gna a fà.
    Diffidate, gente, diffidate!

Lascia un commento