Latest News
Latest News

Il Comune, nonostante le criticità determinate dall’emergenza sanitaria, ha organizzato i centri estivi per rispondere alle esigenze  degli utenti e delle famiglie. Tuttavia le criticità sanitarie hanno determinato la necessità di garantire condizioni di tutela della salute di bambini e ragazzi, nonché di quella delle famiglie e del personale educativo ed ausiliario impegnato nello svolgimento delle attività relative all’organizzazione e partecipazione al servizio denominato Summer School per Minori. Un notevole sforzo, anche economico (357.189,15 euro) per far sì che la fruizione del servizio avvenga in sicurezza. L’iscrizione al servizio (sino al 18 giugno sul sito comunale) è aperta a bambini e ragazzi unicamente residenti nel comune di Cornaredo, esclusivamente con modulo bisettimanale e un modulo settimanale (ultima settimana di agosto) e con graduatoria di ammissione.
Al Servizio Summer School primaria possono iscriversi i ragazzi dalla 1^ classe della scuola primaria alla 1^ classe della scuola secondaria di primo grado (massimo 12 anni di età); infanzia le iscrizioni riguardano i bambini dai 3 ai 6 anni che in questo anno scolastico abbiano frequentato un anno di scuola materna. Tariffa per modulo bisettimanale onnicomprensiva 220 euro; riduzione 2° fratello iscritto nello stesso modulo bisettimanale 120 euro. Tariffa ultima settimana di agosto 110 euro; riduzione 2° fratello iscritto all’ultima settimana di agosto 75 euro (trattandosi di servizio sperimentale in situazione di emergenza sanitaria Covid-19 non sono previste riduzione per fasce di appartenenza Isee, né dilazioni di pagamento). E’ possibile scegliere, in via prioritaria, la sede di iscrizione e frequenza del minore in una delle seguenti scuole, con la riserva di inviare il minore in un altro plesso in caso di difficoltà organizzative nella formazione dei gruppi omogenei: scuola infanzia in via Sturzo; scuola infanzia in via Colombo; scuola infanzia paritaria Ponti in via Asilo; scuola primaria in via Sturzo; scuola primaria in via Volta; scuola secondaria di 1^ grado in via Imbriani; scuola secondaria di 1^ grado in via L. Da Vinci.

ATTIVITÀ PREVISTE LABORATORI ED ATTIVITA’ 
In sostituzione delle uscite (gite e piscine) verranno potenziati i laboratori e le attività che consentiranno ad ogni bambino di effettuare ogni settimana una esperienza diversa, volta a creare un percorso tra animazione e laboratorio didattico con l’obiettivo di utilizzare il gioco per avvicinarli alla conoscenza. Le attività verranno sempre svolte in piccolo gruppo e ponendo attenzione alle fasce di età coinvolte (infanzia, primaria). A titolo esemplificativo elenchiamo di seguito alcune possibili proposte che possono essere organizzate: 
Atelier di pittura e scenografia. In questo laboratorio i bambini potranno realizzare scenari ispirati al tema conduttore che saranno utilizzati per creare un video che verrà condiviso con le famiglie.  Laboratorio di gioco danza. In questo laboratorio sarà reinterpretata una storia attraverso la costruzione di quadri espressivi che, sotto forma di musical faranno rivivere i personaggi. 
Giornata delle lune e dei pianeti. 
I bambini aiutati dagli animatori allestiranno l’albero dei pianeti. Utilizzando un albero presente nel giardino della scuola che ospita il campo estivo i diversi piccoli gruppi di bambini durante la mattinata saranno impegnati a realizzare pianeti rotondi, triangolari, esagonali, quadrati, romboidali ecc. nel pomeriggio i prodotti saranno legati con appositi nastri all’albero dei pianeti attorno alla quale si svolgerà una lettura animata. 
Giornata dei giochi con l’acqua. In tutti i centri estivi si svolgerà un torneo di giochi con l’acqua senza contatto͘. L’iniziativa prevede staffette͕ giochi con spugne e acqua͕ gare di riempimento di contenitori molto piccoli con recipienti grandi, giochi con le acque colorate ecc. 
Laboratorio di scrittura creativa. Questo laboratorio s’ispirerà alle tecniche d͛invenzione di fiabe del maestro Gianni Rodari. 
Laboratorio di manipolazione e scoperta. questo laboratorio, se le condizioni lo consentiranno, potrà essere realizzato anche all’aperto͘ 
Laboratorio delle filastrocche. questa proposta porterà i bambini più piccoli del C.R.E. a contatto con semplici esperimenti di invenzione di filastrocche e la costruzione di libri. 
ATTIVITA’ MOTORIE E SPORTIVE ALL’APERTO 
In ogni campo estivo saranno assicurate attività motorie e sportive. Gli animatori di ogni campo estivo quotidianamente proporranno attività di gioco e attività motorie. Organizzeremo un meeting settimanale di gioco sport che comprende le seguenti attività: torneo di giochi popolarti che comprendono gare con i sacchi (distanziati di almeno due metri); bandiera senza contatto; tiro alla fune con due partecipanti per volta ecc. Corri, salta e lancia, torneo sportivo settimanale di atletica leggera che comprende, gare di corsa, di salto, di lancio, gimkana con ostacoli artefatti ecc. 
Lo smolball è un gioco di squadra che riunisce diverse discipline. Semplice nei meccanismi di gioco ma molto efficace dal punto di vista atletico, ha lo scopo di segnare una rete attraverso una serie di passaggi aerei veloci tra compagni di squadra per mezzo di una piccola racchetta. Non sono previsti contatti fisici e per questo in alcuni casi può essere giocato in formazioni miste, sia in palestra che all’aperto͘ giochi senza barriere percorsi ad ostacoli con occhi bendati guidati dalla voce del compagno. staffetta delle bisce. Si tratta di una esilarante corsa che prevede un percorso da compiere strisciando nel più breve tempo possibile schivando i palloncini d͛acqua che gli avversari lanciano secondo precise regole che prevedono una distanza di almeno 5 metri dal concorrente. Palla prigioniera da seduti. È una variante del classico gioco popolare che prevede la disposizione di 5 sedie per squadra distanziate tra loro di almeno un metro. I partecipanti al gioco non possono alzarsi, tra le due squadre si prevede una distanza di circa 5 metri. Il divertimento è assicurato.  

Lascia un commento