Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Si avvicina l’attesa riqualificazione della via Santo Stefano che i residenti attendono da almeno vent’anni. Infatti stamattina, alla presenza dell’assessore ai lavori pubblici Roberto Pirota, è andata in scena la cessione bonaria delle aree private. “Si è conclusa -sottolinea Pirota– la procedura per gli espropri e da oggi la proprietà della strada è interamente comunale. Questo era sicuramente il passaggio più difficile e dispendioso sia in termini di burocrazia sia di tempi, ma adesso possiamo dire con certezza che il lungo percorso che ci porterà a riqualificare la strada è in discesa e alle battute finali”. Il progetto prevede il restyling completo della strada, con la creazione di marciapiede, posti auto, una pista ciclabile e la salvaguardia degli accessi ai terreni degli agricoltori. “Ci sarà -aggiunge Pirota– un’ultima revisione di alcuni dettagli, dopodiché possiamo procedere col bando e l’assegnazione dei lavori. Come amministrazione comunale in questi quattro anni ci siamo sempre impegnati per questo risultato e ora finalmente vediamo la luce in fondo al tunnel. Entro l’anno avvieremo la gara e speriamo che entro la fine del mandato si riescano a far partire i lavori. Aspetto di non secondaria importanza, inoltre, riqualificando la strada e asfaltando lo sterrato, gli immobili della via acquisiranno un valore maggiore”. Certo c’è voluto tempo, ma alla fine non è stato vano. “Ringrazio gli uffici e i tecnici -chiosa il sindaco Linda Colombo– che ci stanno tuttora seguendo attraverso le difficoltà incontrate nel percorso e i cittadini per la pazienza e la collaborazione che stanno dimostrando. La riqualificazione della via Santo Stefano era uno degli obiettivi che ci eravamo posti all’inizio del mandato e, con grande tenacia, lo stiamo raggiungendo a differenza di chi ci ha preceduto che è stato solo capace di fare promesse senza essere in grado di mantenerle”.

 

Lascia un commento