Latest News
Latest News

Matteo Braga

Il Partito democratico è soddisfatto che la sua azione abbia sortito gli effetti voluti. Infatti la raccolta di firme è valsa, a suo giudizio, a mettere le ali per far sì che i nuovi loculi fossero agibili. ” Grazie al Partito democratico -afferma Matteo Braga, segretario del circolo dem cittadino-, dopo un ritardo di più di un anno abbiamo finalmente i nuovi loculi del cimitero. Questo lo si deve sicuramente alla nostra raccolta firme (più di 250 firme in una settimana), che sono servite a spingere la maggioranza e gli uffici a far sì che si definisse finalmente il collaudo statico e si procedesse a redigere il certificato di regolare esecuzione al fine di rendere agibili i nuovi loculi. Ora -prosegue Braga– manca un solo passaggio che consiste nel verificare se sussistono eventuali pretese da parte dell’amministrazione su eventuali contestazioni nei confronti delle imprese, superato questo scoglio i loculi potranno essere venduti. Cosa che noi auspichiamo sia fatta speriamo al più presto e che nel frattempo continueremo a tener sotto controllo per non cadere in ulteriori ritardi. Questo ritardo era principalmente dovuto alla mancanza di alcuni documenti, che le imprese che si sono aggiudicate questo appalto erano tenute a presentare da subito, ma per motivi a noi ignoti non erano mai stati presentati, forse non erano nella ‘loro disponibilità-. Da qui poi si è dato inizio ai lavori che sono stati ultimati all’inizio di maggio 2022. Ora -conclude Braga– finalmente sembra chiudersi una gravosa vicenda che non ha permesso ai cittadini di Bareggio di usufruire di loculi cimiteriali per lungo tempo, utilizzando soluzioni improvvisate e provvisorie. E questo lo si deve alla caparbia azione del Partito democratico che ha voluto con l’azione della raccolta firme, tener alto il livello di visibilità della problematica, che di fatto rimaneva relegata nel cassetto delle cose ritenute non urgenti”.

 

Lascia un commento