Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

“Chi rompe paga” recita un vecchio adagio. E così è stato per un cittadino che aveva causato danni nel 2019 alle strutture comunali. Il fatto non è passato sotto silenzio. Infatti l’uomo (P.G.) era stato denunciato all’autorità giudiziaria e sottoposto a processo. La causa per danni patrimoniali e non patrimoniali nei confronti del Comune era in corso nel Tribunale di Milano, ma prima che il giudice emettesse il verdetto è stato trovato un accordo che cala il suggello sulla controversia. Infatti nell’udienza del 20 maggio scorso nel Tribunale di Milano le parti hannoraggiunto l’intesa in merito al risarcimento dei danni nei confronti del Comune per una somma di 1.000 euro da versarsi a cura dell’imputato nelle casse comunali. 

 

Lascia un commento