Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Don Emanuele Tempesta

Torna sotto i riflettori la vicenda in cui è coinvolto per presunti abusi sessuali a 7 minorenni don Emanuele Tempesta, 29 anni, nativo di Cornaredo,  ma sacerdote a Busto Garolfo. Don Emanuele è agli arresti domiciliari dal luglio 2021 in una struttura protetta in Rho. Infatti in questi giorni la Procura di Busto Arsizio, in audizione protetta, sta sentendo i minori fra gli 8 a i 12 anni. Le audizioni termineranno la prossima settimana e solo dopo la Procura, anche sulla base delle testimonianze raccolte e dall’esito delle verifiche sugli strumenti elettronici utilizzati dal sacerdote, valuterà che cosa fare. Gli abusi, secondo gli inquirenti, sarebbero avvenuti nel periodo del lockdown fra febbraio 2020 e maggio 2021 quando i piccoli sarebbero stati nell’alloggio del sacerdote, sito in oratorio. E qui fra giochi alla playstation, divertimento e discorsi si sarebbero consumati gli abusi.

Ma il sacerdote, difeso dall’avvocato Mario Zanchetti, ha sempre respinto le accuse come infamanti e false. La vicenda quando è divenuta di pubblico dominio ha suscitato grande impressione nella comunità, anche perché non si aspettava che quel sacerdote festeggiato nel luglio 2020, prima di prendere servizio  nelle comunità di Busto Garolfo e Olcella, finisse sub judice con accuse tremende. E ora attende fiduciosa che su questa brutta storia abbia un lieto fine e che tutto sia stato frutto di un equivoco. 

Lascia un commento