Latest News
Latest News

Sedriano è diventato un Comune a tecnologia informatica avanzata, almeno così fanno sapere dal municipio.  Ma come è stato possibile? Sempre dal municipio informano che ha conseguito, a seguito della conclusione dell’istruttoria per l’assegnazione di fondi ai Comuni italiani per promuovere la diffusione delle piattaforme abilitanti Spid, pagoPA e dell’App IO,  gli obiettivi stabiliti dal bando di assegnazione dei fondi. Quali? Adesione e integrazione alla piattaforma pagoPA; adesione e integrazione all’App IO; adesione e integrazione al sistema Spid.  E così, grazie allo propositività e alla professionalità dell’area sistemi informativi del Comune, beneficerà dell’erogabilità del contributo che, al momento sarà riconosciuto nella misura del 20% dell’importo spettante.  L’acconto è pari a 1.590 euro che rappresenta una piccola goccia nel mare degli investimenti necessari per portare Sedriano tra i primi Comuni italiani nell’adozione delle più moderne tecnologie informatiche oggi disponibili. Tuttavia -spiegano dal municipio- un grande segnale voluto e ottenuto dall’amministrazione che ha sviluppato numerosi progetti tecnologici, a partire dal primo giorno del proprio insediamento, come mai nessuno è stato in grado di fare nei precedenti anni. Sedriano è finalmente oggi un Comune 2.0.

 

Lascia un commento