Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

L’amministrazione comunale ha deliberato di concedere contributi a ristoro dei danni causati dall’emergenza Covid-19 agli esercizi commerciali presenti sul territorio cittadino. E così ha pubblicato il bando per far sì che in titolari di esercizi di vicinato, pubblici esercizi, attività artigianali di servizi alla persona presentino domanda. Gli operatori per avvalersi del contributo devono essere iscritti alla Camera del commercio; disporre di una unità locale operativa in Cornaredo; aver subito una sospensione totale obbligatoria della propria attività in ragione della regolamentazione governativa adottata per fronteggiare l’emergenza da Covid-19; assenza di pregiudiziali ai sensi della legge antimafia; che non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione o altra procedura concorsuale; che non risultino in regime di regolarità fiscale o abbiano delle pendenze giudiziarie nei confronti del Comune di Cornaredo. 

La somma stanziata ammonta in 50.000 euro di cui 40.000 euro per gli imprenditori che svolgono la propria attività in locali in locazione o in affitto d’azienda e per coloro che hanno un contratto di mutuo in essere per l’acquisto del locale in cui svolgono l’attività; 10.000 euro per gli imprenditori che svolgono l’attività in locali di proprietà. In caso di accoglimento della domanda a ciascun imprenditore sarà erogato un contributo a fondo perduto di 500 euro. Le istanze, corredate della documentazione allegata, dovranno essere presentate tramite Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.cornaredo.mi.it entro le 12 del prossimo 23 giugno. Per info è possibile scrivere al Suap all’indirizzo suap@comune.cornaredo.mi.it.

 

Lascia un commento