Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Linda Colombo

Non sono cadute nel vuoto le proteste del sindaco Linda Colombo sull’inadeguatezza del trasporto pubblico. Infatti le lettere che aveva scritto a Città Metropolitana e alle aziende che gestiscono il trasporto pubblico locale per sollecitare l’aumento delle corse in vista della ripresa delle lezioni in presenza per gli studenti delle scuole superiori, hanno sortito effetti positivi. “L’obiettivo –aveva scritto il sindaco Colombo– è tutelare la sicurezza dei ragazzi di Bareggio che frequentano istituti superiori della Città Metropolitana. E’ importante riaprire le scuole, ma è altrettanto importante che questo avvenga in piena sicurezza e nel rispetto delle normative anti-Covid, essendo in una fase ancora critica e delicata della pandemia”. Ora la risposta dell’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale della Città Metropolitana. “A decorrere dal 25 gennaio  -scrive nella lettera inviata al sindaco- sono stati stabiliti interventi mirati di riorganizzazione e riprogrammazione degli orari dei servizi anche mediante risorse aggiuntive offerte da operatori non di linea.

Nello specifico della Sua realtà territoriale, occorre precisare che il servizio interurbano erogato dall’autolinea Z620 Magenta-Corbetta-Molino Dorino è già strutturato secondo standard di linea a frequenza con intervallo dei transiti, nell’ora di punta, prossimi a 5 minuti nella direzione del flusso prevalente. Su questa linea sono comunque stati previsti degli interventi di potenziamento delle corse per servire gli istituti scolastici di Magenta andando a prevedere una prima corsa aggiuntiva Molino Dorino-Magenta con arrivo alle 6.50 e una seconda corsa aggiuntiva Bareggio-Magenta con arrivo alle 7.55. Nella direzione del capoluogo è stata invece prevista una corsa aggiuntiva per favorire gli spostamenti dei lavoratori nelle primissime ore della mattina. Quanto a eventuali adeguamenti dell’offerta sulle autolinee Bareggio-Molino Dorino e Bareggio-Cornaredo-Rho-Passirana, invitiamo il competente Comune di Milano, che legge la presente per conoscenza, a fornirLe il riscontro richiesto”.

Lascia un commento