Latest News
Latest News

Commercianti, artigiani e lavoratori autonomi sono i primi a fare le spese delle restrizioni che il Governo ha imposto per contrastare la diffusione del Covid-19. E in municipio, consapevoli della criticità, si sono mobilitati per aiutare le attività economiche e agevolare i cittadini. Come? Raccogliendo numeri e contatti di negozi che effettuano consegna a domicilio di beni e servizi. Da qui l’invito ai negozianti vittuonesi che fanno servizio da asporto o a domicilio a dare l’adesione scrivendo una mail a uff.erp@comune.vittuone.mi.it con le seguenti indicazioni: nome del negozio, indirizzo, tipologia di negozio, numero di telefono per gli ordini e tipologia di servizio. Intanto alcuni operatori hanno già dato l’adesione. Ecco l’elenco:

Aggiungi didascalia


Lascia un commento