Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

I cittadini devono essere informati dagli amministratori, ma, secondo il Partito democratico, gli attuali inquilini del municipio non sono inclini. Ed essendo, a suo giudizio, non pervenuti si è attivato a organizzare un incontro pubblico per dar conto di quello che doveva essere detto e non è stato detto. La data non è stata ancora definita, ma l’impegno è tenere l’incontro in febbraio.Insomma il Pd, come afferma in questa nota che pubblico “si ripromette di raccontare/denunciare ai vittuonesi quanto accade quotidianamente in Vittuone. Un Comune che ha oramai raggiunto dimensioni che lo qualificano come ‘grande realtà’ nell’Est Ticino e che quindi non può e non deve rimanere fuori dagli accadimenti che ogni giorno modificano la realtà sociopolitica del territorio.
I cittadini di Vittuone devono pretendere dagli amministratori (di ogni colore) che le loro istanze, i loro problemi quotidiani (stato di manutenzione delle strade, sicurezza, traffico) e le loro esigenze vengano sempre prima degli interessi politici e di visibilità personale, ma soprattutto devono pretendere che all’attenzione degli amministratori non sfuggano le opportunità che possono cambiare in meglio questo nostro paese. Devono pretendere inoltre che non cadano nel dimenticatoio vecchi impegni non mantenuti da privati nei confronti del Comune come quelli relativi al centro commerciale il Destriero, lottizzazione del bosco del Bacin o come il caso del socio di minoranza della farmacia Comunale per il quale siamo ancora in attesa di “un chiarimento a suo tempo promesso da parte dell’assessore al bilancio”. 

Lascia un commento