Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News
I treni che arrivassero in ritardo era risaputo, ma che anche in municipio facessero concorrenza alla lentezza non era noto. Invece, stando alla denuncia della consigliera comunale Ivana Marcioni (ViviAmo Vittuone), anche i documenti relativi agli argomenti da trattare in consiglio comunale sono puntualmente in grave ritardo. Una lentocrazia esasperante e inammissibile. Infatti -afferma la consigliera- regolarmente gli atti relativi ai punti da discutere arrivano sempre in ritardo alle consigliere di minoranza le quali devono, ogni volta, fare una lotta contro il tempo per potersi informare ed essere così in grado di discutere e dibattere gli stessi argomenti in aula consiliare. Ogni volta -puntualizza- è la stessa solfa (e badate ormai da più di tre anni)… “Li stiamo preparando, non sono ancora pronti, ve li faremo avere…”: questo è il solito ossessivo motivetto. Manco -aggiunge la consigliera- dovessero preparare le carte per un summit mondiale, che tratta problemi dell’umanità intera! Ma questo è…
Forse -conclude Marcioni– una bella cura di magnesio e fosforo accompagnato da una dose massiccia di “Sveltil” potrebbe giovare loro rendendoli più attivi, efficienti e soprattutto… più svelti!

Lascia un commento