Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

Il Comitato intercomunale per la pace, anche quest’anno, in collaborazione con diverse realtà religiose e laiche del territorio, e con il patrocinio del Comune, ha organizzato degli eventi in memoria delle vittime dell’immigrazione e sulla giornata della pace. Il primo appuntamento è per il 3 ottobre in cui si celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione (istituita con Legge 21 marzo 2016 n. 45). Il fine è conservare e rinnovare la memoria di quanti hanno perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria. Il secondo è per il 4 ottobre in cui si ricorda la Giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse (istituita con Legge 10 febbraio 2005 n. 24) in onore dei patroni speciali d’Italia San Francesco d’Assisi e Santa Caterina da Siena.

Il Comitato intercomunale per la pace ritiene che, dopo anni in cui il clima di paura e odio è andato crescendo, sia giunto il momento di cambiare rotta. Occorre, a suo giudizio, mettere in campo iniziative che invitino la nostra società a riflettere e ad agire per fare in modo che il popolo italiano ritrovi saldamente nei valori fondanti della propria cultura, strettamente connessa con il portato del cattolicesimo e della Costituzione la forza per affrontare le sfide poste dal fenomeno delle migrazioni e delle fughe per necessità, non più come un problema, ma come un’opportunità positiva, puntando su dialogo, accoglienza, lavoro e inclusione. Per il bene di tutti. All’evento sono invitati i sindaci, gli amministratori e i consiglieri comunali; i rappresentanti delle diverse religioni; i rappresentanti delle associazioni e delle scuole e naturalmente la cittadinanza tutta.

Lascia un commento