Latest News
Latest News
Ricevo e pubblico questo comunicato stampa  della maggioranza “Gruppo consiliare – Pdl per Celeste sindaco”.
… Il fantomatico dossier Cancellieri non ci spaventa, anzi ci rafforza nella convinzione che si tratti di un bluff… 
Ebbene presentare un’interrogazione parlamentare in un parlamento in fase di prescioglimento  non ci pare possa determinare nel breve i destini di Sedriano… Le procedure vanno rispettate  e non si può  darla a bere ai cittadini… 
Questo consiglio e questa amministrazione non verranno sciolti per infiltrazione mafiosa… semplicemente perché non ve ne ricorrono i presupposti giuridico-amministrativi e sopratutto politici… 
Nessun amministratore è indagato per il reato di associazione mafiosa e nemmeno per concorso esterno… Inoltre la fase è ancora quella delle indagini preliminari  e lo svolgimento delle stesse ha visto l’amministrazione e gli amministratori prestare ogni più ampia collaborazione.
Gli onorevoli che si stanno prodigando nella presentazione dell’interrogazione, oltre a non aver ben capito cosa è successo a Sedriano, hanno dimenticato di chiedere che qualcuno faccia luce sulla regolarità delle elezioni vinte dal Pd a Rho…, oppure siamo come sempre malati di strabismo…???
La verità come al solito è sepolta dalle ingiurie e dall’ignavia, le sinistre sia quella di “strada” che quella in giacca e cravatta spalleggiata da ciò che rimane di una forza politica smemorata (Lega Nord) e da un consigliere che non si sa bene chi rappresenti, ci vorrebbero mandare a casa e frequentano la casa comunale per capire quando poter stappare una bottiglia e far bisboccia…
Rimarranno in frigo le vane speranze di vederci dimissionari… Non hanno ancora capito che quest’amministrazione e chi la rappresenta è convinta della propria onestà e non molla; l’attività amministrativa va avanti senza tentennamenti nonostante  questi mesi difficili.
Noi rappresentiamo tutti quei cittadini (la maggioranza silenziosa) che non assiste  ai consigli comunali…perché rimane a casa e che del “turbamento” presente in paese non ne avverte nemmeno un po’; gente che lavora e vive il paese ma che spera in cuor suo di non vedervi ancora a spadroneggiare come nel ventennio passato… Queste persone non si fermano come voi a godersi lo spettacolo degli insulti e delle ingiurie… Voi siete come le “tricoteuse” che sospirano a ogni  insulto o diffamazione e dicono… mah… cosa possiamo farci… non si dimettono… se la sono voluta… (!?)… Non abbiamo sentito nemmeno una mezza parola di solidarietà… nemmeno per una donna  in attesa di un bimbo… niente…
Care sinistre e gruppi di contestatori vari… continuate pure a dileggiare, insultare, calunniare, e visto che qui non crolla nulla provate pure a cercare altrove appoggi politici importanti… qui troverete sempre noi con le mani e la faccia pulita  pronti a rispondervi colpo su colpo…

Lascia un commento