Latest News

Posts 3 Column Slider

Latest News

La maggioranza il 14 giugno 2007, a inizio mandato, aveva approvato in consiglio comunale le linee programmatiche amministrative facenti parte del programma elettorale presentato ai vittuonesi in campagna elettorale. 
Ma, ora, a fine mandato che bilancio si può tirare?

Secondo il capogruppo dell’opposizione “L’Unione per Vittuone”  Enrico Bonini non ci sono dubbi: tante tantissime promesse non mantenute. Anzittuto -osserva Bodini-, tanto per fare un esempio, che non è certamente il più eclatante, chi ha visto concretizzato il suo solenne impegno che avrebbe ridotto la Tosap, introdotto agevolazioni economiche per favorire la nascita di “giovani” imprese? Nessuno, ma per contro si sono registrati aumenti pesanti come la bolletta per la depurazione e la fognatura (+15%), che ormai è tre volte il costo base al metro cubo dell’acqua potabile”. Non è tutto. 
Secondo Bodini, i cinque anni di amministrazione Tenti sono stati un campionario di cose malfatte e di rincari, anche per settori che avrebbero potuto innescare un circuito economico virtuoso.
 Per esempio la tassa sull’occupazione del suolo pubblico non solo non è diminuita, ma per l’occupazione temporanea per fiere e festeggiamenti è aumentata più di 7 volte da 0,17 a 1,3 euro al giorno per ogni metro quadrato. Se questo è il modo -commenta Bodini– per mantenere gli impegni e rilanciare l’economica stiamo  davvero freschi…

Lascia un commento