Latest News
Latest News

“La situazione finanziaria dell’ente è di notevole difficoltà, ma l’amministrazione comunale continua a raccontare favole per nascondere le criticità”.
L’opposizione “L’Unione per Vittuone” sulla scia della variazione di assestamento di bilancio, andata in scena nell’ultimo consiglio comunale, esprime perplessità e preoccupazione sui conti del Comune. 
“Le difficoltà -rileva l’opposizione– sono evidenziate dal fatto che i 32 capitoli delle entrate, che portano una variazione negativa di 59.510 euro, pareggiano con le variazioni di 115 capitoli di spesa, dove si raschia il fondo del barile variando spese anche di 100 euro per mantenere il pareggio di bilancio. Nonostante questa difficile situazione economico-finanziaria continua l’atteggiamento dell’amministrazione comunale che evita qualsiasi confronto sul bilancio, non convocando nemmeno l’apposita commissione consiliare, che è l’unico strumento di controllo e garanzia da parte del gruppo di opposizione”. 
L’opposizione rivendica l’esigenza del confronto e il coinvolgimento dei cittadini. “Eppure la propaganda della maggioranza tramite manifesti invita poi i cittadini a conoscere quanto speso dall’amministrazione per le scuole vittuonesi, recandosi nella loro sede. Molto probabilmente, come già successo, si mischieranno le spese correnti con quelle a investimento. I cittadini hanno diritto a un confronto nel luogo istituzionale che è il consiglio comunale dove però il confronto nel merito degli argomenti proprio non esiste, perché alle nostre domande ormai tutti sanno come si replica con provocazioni diversive”. 
Ma per l’amministrazione Tenti sono solo parole che gli elettori spazzeranno alle elezioni della prossima primavera.
Tuttavia, stando ai numeri, l’assestamento si è risolto nell’eliminazione di 59.510 euro per spese a fronte di minori entrate di pari importo. Le spese tagliate riguardano i contributi all’incentivazione allo sport e gli arredi/attrezzature per gli uffici comunali, la scuola materna e la scuola elementare.

Lascia un commento