Latest News
Latest News
I lavori sono stati lunghi e gravosi, ma intanto è terminata la fase importante di valorizzazione archeologica del complesso della chiesa vecchia. L’intervento è valso a dare  visibilità ai principali resti di Domus romana messi alla luce durante i lavori. 
La chiesa è così dotata di pavimento in parte di cristallo superchiaro e in parte di elementi in cotto di fornace con effetto di grande pregio. Anche il nuovo impianto di riscaldamento è attivo, per avere la fruibilità durante tutte le stagioni. I lavori sono stati finanziati dalla Regione Lombardia. Ma si è già in pista per completare il maquillage.

“L’arrivo di un altro importante finanziamento della Presidenza del Consiglio -afferma l’assessore Dario Ceniti- ci ha permesso di avviare i lavori per il completamento definitivo consistente nell’ulteriore restauro interno, portone, colonne esterne ,  proteo e pavimento in pietra, restauro cantoria,  balconata e finiture simili,  recupero interno finalizzato alla messa in servizio al pubblico”. Un’operazione che è destinata a valorizzare l’intero complesso archeologico. “I lavori -conclude Ceniti– saranno ultimati entro Pasqua 2012 e così finalmente la chiesa sarà restituita in piena funzionalità ed efficienza  alla cittadinanza per le attività culturali cui è destinata”.

Lascia un commento