Latest News
Latest News

L’assessore Gabriele Montrasio
L’assessore alla sicurezza  cittadina Gabriele Montrasio? Un desaparecidos e perdipiù un incompetente tanto che per l’opposizione è più  materia da consegnare alla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” che altro.   
E già, a sentire l’opposizione, è sparito dalla scena amministrativa e il suo assessorato è praticamente senza guida e lasciato alla buona volontà dell’apparato amministrativo.
Una situazione, a suo giudizio, imbarazzante e sarebbe perciò tempo che Montrasio(Lega nord) lasci anche formalmente l’assessorato per passare la mano ad altri che almeno assicurino la competenza e l’impegno. 
Una dura presa di posizione che è destinata a lasciare il segno, anche perché in settori della stessa maggioranza trapela il disagio per un amministratore che, pur avendo in mano un settore delicato, non ha sinora fatto molto per dare una certa impronta all’assessorato, se non per elencare sul giornale comunale una serie di attività i cui effetti nessuno l’ha notati.

Il risultato è che Montrasio non dandosi da fare viene di fatto ‘oscurato’ da altri assessori, che in qualche modo vengono coinvolti dai cittadini e che per contro si adoperano a dare risposte ai problemi che incalzano. 
Non a caso il Pdl (partner della Lega nord nel governo della città) ha pensato di presentare un documento in giunta per sollevare il problema della sicurezza che evidentemente ai suoi occhi non è granchè governata. 
Intanto Montrasio, forse punto nel suo orgoglio, non ha gradito che l’assessore Dario Ceniti si sia attivato nella questione della videosorveglianza di via Carducci, che pure rientrava nelle competenze di quest’ultimo. 
Ma se i cittadini si rivolgono a Ceniti può sottrarsi ai suoi doveri amministrativi per una semplice e formale distinzione di competenza presunta o reale? 
Il sindaco Luciano Bassani al momento tace, ma non sarebbe male se battesse un colpo.

Lascia un commento